ARTE FIGURATIVA O ARTE ASTRATTA?

OSSERVA LE DUE OPERE.

QUESTA, DELL'ARTISTA CLAUDE MONET, E' UNA PITTURA FIGURATIVA PERCHE' RAPPRESENTA QUALCOSA DI REALE, RICONOSCIBILE: PERSONE, COSE, PAESAGGI...

UN'OPERA FIGURATIVA PUO' PERO', ANCHE RIPRODURRE LA REALTA' IN MODO NON FEDELE, DEFORMATO, O REINVENTARLA!

L'OPERA DI PICASSO QUI SOTTO RIPRODOTTA NON E' ASTRATTA, MA LE FIGURE SONO RIELABORATE IN STILE CUBISTA.

 

 

QUESTA INVECE, DIPINTA DA THEO VAN DOESBURG, VIENE DETTA ASTRATTA PERCHE' NON SONO RIPRODOTTI ELEMENTI DELLA REALTA' NATURALE.

L'ARTE ASTRATTA E' COME LA MUSICA, NON DESCRIVE QUALCOSA DI PARTICOLARE: SUSCITA EMOZIONI, ESPRIME SENTIMENTI.

 

NON E' SEMPRE FACILE DISTINGUERE OPERE FIGURATIVE E OPERE ASTRATTE.

OSSERVA IL DIPINTO DI PAUL KLEE

 

A PRIMA VISTA SEMBRA ASTRATTO, MA SE LEGGI IL TITOLO, STRADA PRINCIPALE E STRADE SECONDARIE, TI ACCORGI CHE IL DIPINTO RAPPRESENTA UN'INTERPRETAZIONE PERSONALE DELLA REALTA', RIELABORATA DALL'ARTISTA.