ASTRATTISMO

NEL PRIMO DECENNIO DEL NOVECENTO ALCUNI ARTISTI SI ALLONTANANO DALLA RAPPRESENTAZIONE DELLA REALTA'.

KANDINSKIJ

IL PITTORE VASILIJ KANDINSKIJ VOLEVA RAPPRESNTARE LA VITA INTERIORE IN MODO LIBERO.

PER LUI I COLORI, LE LINEE E LE FORME ESPRIMEVANO LO STATO D'ANIMO.

IL GIALLO ESPRIME IL MOVIMENTO, L'ALLEGRIA.

IL BLU ESPRIME LA SPIRITUALITA'.

IL ROSSO MANIFESTA L'ENERGIA.

IL VERDE RAPPRESENTA LA QUIETE.

 

MONDRIAN: L'ASTRATTISMO GEOMETRICO

NEL 1917 IN OLANDA PIET MONDRIAN E ALTRI PITTORI E ARCHITETTI HANNO FONDATO UNO STILE CHIAMATO NEOPLASTICISMO.

PITTORI E ARCHITETTI REALIZZAVANO COMPOSIZIONI CON FORME GEOMETRICHE : LA LINEA RETTA ORIZZONTALE E VERTICALE, LA FORMA QUADRATA O RETTANGOLARE.

ESSI USAVANO I COLORI PRIMARI: IL GIALLO, IL ROSSO E IL BLU.

 

LE DOMANDE CHE GUIDANO IL MIO STUDIO

  1. Dove inizia l'Astrattismo?
  2. Chi sono i primi artisti che lavorano in forma astratta?
  3. Qual'è il loro pensiero?

 

ALLA MANIERA DI MONDRIAN

Utilizza lo scoth di carta e le tempere per realizzare un dipinto alla maniera di Monrian.

 

FILMOGRAFIA

http://www.rai5.rai.it/articoli/mondrian-e-kandinskij/32495/default.aspx

il professor Flavio Caroli, docente di Storia dell’Arte Moderna presso il Politecnico di Milano, ci parla di due grandi pittori astrattisti: il russo Vasilij Kandinskij e l'olandese Piet Mondrian.

MUSICA: musica elettronica _ musica da sintetizzatore ( macchie di suono che evocano senzazioni) VARESE- STOKAUSEN-