GIOTTO

GIOTTO È VISSUTO TRA LA FINE DEL 1200 E LA PRIMA METÀ DEL 1300; QUINDI IN PIENO PERIODO GOTICO.

EGLI È UN GRANDE INNOVATORE DEL LINGUAGGIO PITTORICO.

PER QUESTO È UNO DEGLI ARTISTI PIÙ IMPORTANTI DELLA STORIA DELL'ARTE.

- I FATTI NARRATI, SIA QUELLI DEL PASSATO, COME LA STORIA DI CRISTO, SIA QUELLI DEL MOMENTO, COME LA VITA DI FRANCESCO, SONO RIPORTATI AL PRESENTE DI CHI GUARDA, PER COINVOLGERE IL FEDELE.

-USA UNA PROSPETTIVA INTUITIVA, CHE DA PROFONDITÀ ALLO SPAZIO RAPPRESENTATO

- DIPINGE LE PERSONE IN MODO REALISTICO, CON VISI ESPRESSIVI. I PERSONAGGI ESPRIMONO I PROPRI SENTIMENTI CON UNA MIMICA SEMPLICE ED EFFICACE, SOPRATTUTTO TRAMITE GESTI E SGUARDI.

-NEI SUOI AFFRESCHI IL CIELO NON E' PIU' UN FONDO ORO MA UN VERO CIELO BLU

 

 

 

IL MIRACOLO DELLA FONTE

AFFRESCO DIPINTO NELLA BASILICA SUPERIORE DI SAN FRANCESCO D'ASSISI

SOGGETTO DELL'AFFRESCO: IL MIRACOLO DELLA FONTE: POICHÉ UN UOMO POVERO AVEVA SETE, FRANCESCO, MESSOSI A PREGARE, FA SCATURIRE DALLA ROCCIA DELL'ACQUA.

DOPO CHE L'UOMO SI È DISSETATO, LA SORGENTE, COME È APPARSA, MIRACOLOSAMENTE,SPARISCE.

Osserva l'affresco:

QUALI INDICATORI DI PROFONDITA' USA GIOTTO ?

 

LE DOMANDE CHE GUIDANO IL MIO STUDIO

  1. Chi è Giotto?
  2. Quali innovazioni porta nella pittura?
  3. Dove si trovano i 2 importanti Cicli di Affreschi realizzati da Giotto ?

 

 

VIDEO MOLTO INTERESSANTE SUGLI AFFRESCHI DI ASSISI

ESERCITAZIONE

  1. Chi è Francesco ?
  2. Dove si trova la Basilica ?

Scrivi su quali episodi della vita di Francesco si sofferma il Padre Francescano.

 

OPERE DA RICORDARE DI GIOTTO ( TITOLO, COLLOCAZIONE, SOGGETTO, DESCRIZIONE):
  1. Affreschi di Assisi
  2. La rinuncia agli averi
  3. Miracolo della fonte

 

 

SITI UFFICIALI

 
Estesa biografia di Giotto.
 
 
Sito della Basilica di San Francesco con note storiche, descrizione della Basilica superiore e inferiore, delle vele e della cripta.

 

http://www.cappelladegliscrovegni.it/index.php/it/Sito dedicato alla Cappella degli Scrovegni a Padova affrescata da Giotto tra il 1303 e il 1305

 

 
Il Museo del Duomo di Firenze comprende l’intero complesso di Santa Maria del Fiore: Cattedrale e Cupola, Battistero, Campanile di Giotto, Cripta di Santa Reparata, Museo dell’Opera. Di ciascun monumento è disponibile una descrizione storico-architettonica e, nel caso del Museo dell’Opera, è indicata la natura degli oggetti in esso conservati. Il link presente rimanda al Campanile.
 

MUSEI DOVE COMPARE L’AUTORE

 
Scheda del dipinto
Madonna di Ognissanti
conservata presso la Galleria degli Uffizi.
Firenze, chiesa di Santa Croce
 
http://www.santacroceopera.it/it/ArchitetturaEArte_CimabueGiottoTrecento.aspx#2fb5f5e7-cb25-415f-
ad71-01e4e05d4da0
Il sito offre numerosi percorsi tematici attraverso cui visitare Santa Croce tra cui quello qui segnalato dedicato a Giotto, Cimabue e il Trecento.
 
New York, Metropolitan Museum
Il Metropolitan Museum conserva
L’adorazione dei Magi. Con breve descrizione.
 

FILMOGRAFIA

Giotto raccontato dallo storico dell’arte Federico Zeri.
 
 
Video dedicato alla vita e alle opere di Giotto.
 
Video dedicato a La Cappella degli Scrovegni.