AMEDEO MODIGLIANI


AMEDEO MODIGLIANI E' STATO UN PITTORE E SCULTORE ITALIANO, NATO A LIVORNO NEL 1884 E MORTO A PARIGI NEL 1920.

I RITRATTI DI MODIGLIANI, CHE A PARIGI CONDUCE UNA VITA POVERA E TORMENTATA, HANNO UNO STILE INCONFONDIBILE:
  • LE FORME SONO MOLTO SEMPLIFICATE;
  • I VOLTI E I COLLI ALLUNGATI;
  • GLI OCCHI DUE SEMPLICI MANDORLE, SEMBRANO INTAGLIATI NELLA TELA E SPESSO SONO SOLO CAMPITURE DI COLORE CHE DANNO ALLO SGUARDO UN'ESPRESSIONE ASSENTE E MALINCONICA.

MODIGLIANI HA ESEGUITO MOLTI RITRATTI DI ARTISTI, POETI E AMICI O DI FIGURE ANONIME E POPOLARI, COME QUESTA GIOVANE PITTRICE CHE È STATA SUA COMPAGNA DAL 1917.

 

JEANNE HÉBUTERNE CON CAPPELLO È UN DIPINTO AD OLIO SU TELA DI CM 55 X 38; REALIZZATO NEL 1918 .

 

LA CRESCENTE DIFFUSIONE DELLA SCULTURA AFRICANA INFLUENZA MODIGLIANI , PICASSO E MOLTI ALTRI ARTISTI.

DALL'ARTE AFRICANA MODIGLIANI RIPRENDE L'ESSENZIALITÀ E LA DEFORMAZIONE DEI VOLUMI, CHE CARICA DI UNA NUOVA ELEGANZA LINEARE.


AMEDEO MODIGLIANI, TESTA, 1911-1013

PIETRA CALCAREA

QUESTA SCULTURA SI TROVA A NEW YORK

MASCHERA PROVENIENTE DAL GABON. LEGNO DIPINTO , ALTEZZA 50 CM.

SCARICA IL TESTO DI QUESTA PAGINA

 

VIDEO DI APPROFONDIMENTO